Perché hai due mamme? scritto da Francesca Pardi, con le illustrazioni di Annalisa Sanmartino e Giulia Torelli, è un albo illustrato storico perché ha dato inizio alla storia, nuova e coraggiosa, della casa editrice Lo Stampatello, nata per parlare “alle e delle” famiglie omogenitoriali. In particolare, gli albi della collana Piccola storia di una famiglia aiutano sia le coppie omogenitoriali che ‘genitori consapevoli’ ad affrontare il tema delle forme diverse dell’amore.
La storia che viene raccontata in questo albo è la storia di Meri e Franci…

Meri e Franci sono più che amiche: si amano e vogliono creare la loro famiglia, ma per avere un bambino serve il semino di uomo e loro quel semino non ce l’hanno. Come fanno? Vanno in Olanda, in una clinica in cui dei signori gentili donano semini a chi non ne ha (non solo a future mamme, ma anche ad alcuni papà). Meri e Franci ottengono un un semino, che viene piantato e comincia a germogliare nella pancia di Meri. Dopo nove mesi, da quel semino nasce Margherita, che ha due genitori che insieme l’hanno messa al mondo e poco conta se si tratta di due mamme!
Quando Margherita compie 4 anni Meri si sente pronta a ricevere un altro semino nella pancia, che stavolta germoglia in modo tutto particolare. Da quell’unico semino nascono i gemelli Giorgio e Raffaele. Passati altri due anni, è Franci a ricevere un semino e stavolta nasce Antonio.
Ricapitolando, nell’arco di sei anni Meri e Franci allargano la loro famiglia che passa da due aspiranti genitori a due genitori, quattro bambini e… tre gatti! Caspita che famiglia!

Ma… che differenza c’è tra una famiglia con due mamme e una in cui ci sono un papà e una mamma? Proprio nessuna: anche in questa casa si fa colazione tutti insieme e ci si aiuta. Ad esempio Meri e Franci si sono organizzate in questo modo: Meri accompagna a scuola i figli più grandi, Franci i più piccoli. Franci e Meri non hanno proprio nulla di diverso dalle altre mamme, anzi: ogni tanto si fermano a fare le chiacchiere con le altre mamme. Anche la vita dei bambini è proprio normale: Margherita e i suoi fratellini fanno tutto quello che fanno gli altri bambini, compreso andare a trovare i nonni!

Mentre tutti dormono, Franci e Meri parlano della giornata trascorsa, proprio come tutti gli altri genitori di questo mondo. E sognano il futuro della loro famiglia…

Un albo delizioso, facilmente comprensibile dai bambini sia per le parole scelte, che per il carattere usato (lo stampatello, appunto!), che per le illustrazioni. Forse perché a spiegare come funziona una famiglia omogenitoriale ci pensa chi questa vita la vive veramente: una delle mamme è Francesca Pardi, Meri pè la sua compagna, Margherita esiste veramente, è nata nel 2002, ed esistono anche Giorgio, Raffaele e Antonio. Francesca oltre a essere la mamma e l’autrice di questo albo è anche fondatrice della casa editrice Lo Stampatello.

Che dire? Bravissima a lei e buona lettura a voi!!!

Annunci